lundi 22 janvier 2018

I profumi dell'infanzia

Hai presente quei profumi che accostavi da bambino a dei ricordi o a delle sensazioni?.se ci penso ancora sento il profumo del brodo sul fornello a casa dei nonni , in particolare il sedano. Il brodo non mancava mai e la nonna oltre alle lasagnette (con il ragu) preparava con la "mescola " le tagliatelle per il brodo. Erano buonissime , le tagliava con il coltello. Sempre lei a merenda ci preparava il pane imbottito con il burro e lo zucchero...che bontà!! Ms il piatto forte era la "panà" , una pappina fatta di pane vecchiongrattuggisto olio d'oliva formaggio grana e brodo...bolliva un paio di orette e veniva densissima . Mia mamma invece da buona bolognese faceva i tortellini . Mi piaceva aiutarla e il ripieno consisteva in : carne macinata di manzo , la mortadella formaggio e noce moscata ..erano piccoli e con la sfoglia grossetta. Con il brodo erano fantastici e noi bambini mettevamo tanto formaggio grana perché era un piacere raccoglierlo filante.  Che bei ricordi

3 commentaires:

  1. Evviva i tortellini (e i cappelletti, la variante nostra). Una buonissima e gustosissima tradizione! Sai che mentre tu scrivevi questo post, io ho scritto un post (ancora non pubblicato) dove ricordo proprio il profumo di una buonissima pizza che mangiavo da bambino? Bei ricordi, quelli legati al cibo :D

    RépondreSupprimer
  2. Bellissimo.
    E te lo sto dicendo proprio mentre in cucina le verdure stanno cuocendo da oggi. Il vapore, dal profumo di sedano, ha fatto la condensa.

    Moz-

    RépondreSupprimer
  3. Era un classico di mia nonna la domenica. Tagliolini fatti in casa in brodo di gallina. Hmmmmm... che voglia :)))

    Tkoy

    RépondreSupprimer