jeudi 5 avril 2018

Un sera ..così

Foto nostra
Ho appena finito di riordinare la sua stanza e ho pianto tutto il tempo. Ho piegato la sua biancheria le magliette , le poche rimaste e  tutti i suoi appunti , ho messo ordine nei suoi cassetti , nell'armadio e ho avvertito il suo profumo ovunque. Mi manca da morire ...ci sono giorni che non ho nemmeno il tempo di pensarla là, in quel posto meraviglioso sull' oceano a poche ore da qui ma distante anno luce da un abbraccio . Vorrei raggiungerla ma non posso adesso . È un distacco che si fa fatica ad accettare perché so che la sua vita sarà in giro per il mondo e non tornerà . Il destino è stato crudele con noi , e mi dispiace perché mi sento in colpa , non ho saputo proteggerla ...Mi manda solo messaggi audio su quel cazz...di wazzuppppp o dei video dei suoi eventi .Quando io vorrei anche solo  un'ora lei, in carne e ossa . Toccarla baciarla e guardarla negli.occhi , Assicurarmi che sta bene
E  poi oggi ho ritrovato il suo ranocchio , il pupazzo preferito .l'ho lavato e ce l'ho qui vicino . Si lo so. .sono grande adulta dovrei ritenermi fortunata ...Ma che ne sanno gli altri come si può sentire una mamma ?

13 commentaires:

  1. Immagino sia difficile.
    Però è così che va la vita... Certo, è bello restare tutti vicini, senza dubbio. Ma vedrai che, a tanti giri che fa una sfera, le cose tornano sempre.

    Moz-

    RépondreSupprimer
  2. Hai ragione solo una mamma può capire. Ed io lo capisco molto bene. Mio figlio è ‘solo’ a 500 km da me e ogni paio di mesi lo vado a trovare. Ma a volte il bisogno di un abbraccio non sa aspettare. A presto

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. Bello sapere che c'è qualcuno anche qui che sa capirmi ;))

      Supprimer
  3. Cara Juliet, non si è mai pronti a lasciare andare i figli, li si vorrebbe sempre lì, nella stanza accanto, tuttavia fin dalla loro nascita i genitori prima e gli insegnanti poi lavorano affinché sappiano diventare autonomi, camminare con le proprie gambe, questo non toglie la sofferenza del distacco, certo, ma verranno altri tempi, perché la famiglia è sempre in evoluzione. A questo proposito, se ti interessa, ho trattato l’argomento in alcuni post sotto la rubrica : la parola ai lettori. Forza e coraggio, ci passiamo o ci siamo passati tutti e l’unione fa la forza. Serena giornata, nonostante tutto.
    sinforosa

    RépondreSupprimer
  4. Oggi pomeriggio ripubblicherò, dedicandolo a te, una serie di post sull’argomento. Se ti va passa a leggere, nella speranza che ti faccia sentire meno sola in questo frangente. Ciao

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. Grazie sinforosa , sono già stata e ti leggerò di nuovo perché mi piace molto il tuo stile , a presto :))

      Supprimer
  5. Nico, tua figlia sta seguendo il suo percorso di vita. E' una ragazza che è cresciuta bene grazie a te. E' una ragazza che sicuramente è molto più matura dell'età che ha, perché ha accettato questa difficile sfida. Capisco che in quei momenti venga lo sconforto, ma devi essere fiera che abbia già "preso il volo". Vi rivedrete e vi riabbraccerete. Le cose torneranno sempre, come dice il bravo Moz :)

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. Lo so che sono una lagna ed insisto spesso sulle stesse cose ma sto elaborando , davvero :) tu e moz siete preziosi grazie :)))

      Supprimer
  6. Che dire? un bacio!

    tkoy

    RépondreSupprimer
  7. Quando me ne sono andato di casa, mia madre mi ha sostituito con un cane... E NON SONO FIGLIO UNICO, immagino come si sia sentita mia sorella che ha vissuto dai miei fino al matrimonio 😆 "scusa mamma, ci sono anche io, eh" 😅

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. Io ho una gatta che non è tanto malleabile affettuosa anzi mi sa che mi odia . Un cane....mi piacerebbe ma poi come faccio ? Non avrei il tempo di seguirlo .eh !!

      Supprimer